Believe in yourself

Believe in yourself“ è lo slogan scelto per un progetto a scopo benefico con cui si intende accendere i riflettori sull'importanza dell'attività sportiva svolta da persone con disabilità motorie. Tra queste c'è il basket in carrozzina che è non solo uno sport, ma rappresenta una partenza, un sostegno, una speranza, una possibilità per chi ha avuto un percorso in salita e non senza ostacoli. Testimonial del progetto 2018 è stato Enrico Ambrosetti, una promessa del basket messo alla prova dagli eventi della vita il quale, seppur affetto da un tumore alle ossa, con coraggio e determinazione non ha mai perso la speranza di fare la sua “schiacciata”.

Per questa ragione è nata la collaborazione tra Principe di San Daniele e Vitale Onlus che hanno deciso di dare vita a un evento che potesse contribuire a realizzare il sogno di tanti atleti e mostrare come assieme si può fare la differenza.

Evento per il 2018 è stata la partita amichevole tra Italia e Spagna di basket in carrozzina che si è giocata il 19 giugno al PalaChiarbola di Trieste. L'appuntamento, presentato negli spazi del megastore Cisalfa, ha visto la collaborazione dell'Assessorato allo Sport del Comune di Trieste e di Trieste MIramar.

fotogallery scorrevole »

2 0 1 8

 

PRESENTAZIONE

ITALIA-SPAGNA

BASKET

IN CARROZZINA

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

LA PARTITA

 

foto by

Demis Albertacci

Paolo Manca