Le Dame della Solidarietà alla Casa famiglia delle Ancelle

 

Casa Famiglia Gesù Bambino - 27 dicembre 2013 ore 10

 

Venerdì 27 dicembre, alle 10, alla Casa Famiglia Gesù Bambino di Trieste, le Dame della Solidarietà dell'Associazione Culturale Onlus “Cinzia Vitale” faranno visita ai bambini ospiti della struttura gestita dalle Suore Ancelle di Gesù Bambino che accolgono e aiutano minori in situazioni temporanee di difficoltà fino al loro rientro nella famiglia d'origine oppure, in caso di impossibilità, li accompagnano nelle fasi dell'inserimento in una famiglia affidataria o adottiva. L'attività è svolta in  collaborazione con “Ernesto”, il più famoso animatore delle feste per bambini a Trieste. Non si tratta di un mago o di un clown, ma di un professionista che propone un'animazione in cui i bambini sono i veri protagonisti. Le Dame della Solidarietà offrono sostegno alle persone più svantaggiate. In particolare, oltre a regalare momenti di gioco, forniscono assistenza senza distinzione di razza, origine o religione.

Donazione di libri alle Coccinelle del Gruppo Trieste 2°

 

Gruppo Scouts d'Europa Cattolici - 22 dicembre 2013 ore 11

 

Domenica 22 dicembre, alle 11, nella sede del Gruppo Trieste 2° dell'Associazione Guide e Scouts d'Europa Cattolici, saranno donati dei libri alle Coccinelle, al fine di sviluppare la cultura del sapere che si affianca alle attività giocose e attraenti che non sono fine a se stesse, ma che vengono programmate per stimolare la crescita della persona sotto cinque aspetti, i punti fondamentali di formazione attorno ai quali ruota il metodo scout: la formazione cristiana, il carattere, la salute e la forza fisica, l'abilità manuale e il servizio. L'Associazione Italiana Guide e Scouts d'Europa Cattolici applica il metodo del fondatore dello scoutismo Baden Powell. Fondata il 14 aprile 1976, è stata riconosciuta come associazione nel 1980 dal Consiglio d'Europa, poi come ente morale il 18 marzo 1985 tramite decreto della Presidenza della Repubblica e, infine, come associazione di tipo cattolico da parte della Conferenza Episcopale Italiana il 15 ottobre 1988.

Roveredo presenta "Mio padre votava Berlinguer

 

Punto Enel di Trieste Galleria del Tergesteo - 13 dicembre 2013 ore 17.30

 

Il Premio Campiello 2005 Pino Roveredo sarà ospite venerdì 13 dicembre, alle 17.30, al Punto Enel di Trieste, in Galleria del Tergesteo, dove colloquierà con il Presidente della Cinzia Vitale Onlus Roberto Vitale per presentare l'ultimo libro dal titolo “Mio padre votava Berlinguer”. La presentazione rientra nel ciclo di appuntamenti "Incontri con l'autore" promosso dall'Associazione Culturale Onlus "Cinzia Vitale" in collaborazione con Enel. «Continuo a scrivere papà, scrivere veloce, con la parola che attacca la parola, la riga che rincorre la riga, con lo spazio che si accorcia, e con le cose da dire che pretendono di essere raccontate». È una confessione al padre, questo libro. Un padre operaio-calzolaio sordomuto, scomparso, ma che è ancora vivo nel ricordo e nelle parole di chi ha preso la penna per fissarlo per sempre, per iscriverlo nei dati sfuggenti della vita.

Aspettando Babbo Natale

 

Parrocchia di Santa Caterina da Siena - 11 dicembre 2013 ore 17.30

 

Un piacevole incontro con Babbo Natale avrà come protagonisti, mercoledì 11 dicembre, alle 17.30, nella Parrocchia di Santa Caterina da Siena, i bambini del catechismo ai quali l'Associazione Culturale Onlus "Cinzia Vitale" regalerà dei libri inerenti la festa del Santo Natale. Regalare un sorriso non costa, non impegna, non porta via del tempo. Il sorriso lo dona la vita, la cultura, l'immagine arricchita dal testo. L'Associazione dona i libri per promuovere la cultura, per offrire la consapevolezza che si è quello che si sa.

«Un sorriso non costa niente e produce molto, arricchisce chi lo riceve, senza impoverire chi lo dà. Dura un solo istante, ma talvolta il suo ricordo è eterno...» (Gino Mazzella)

Viaggio nell'ex impero sovietico ai tempi di Putin

 

Punto Enel di Trieste Galleria del Tergesteo - 29 novembre 2013 ore 17.30

 

In occasione della visita a Trieste di Vladimir Putin, Presidente della Federazione Russa, venerdì 29 novembre, alle 17.30, al Punto Enel di Trieste, in Galleria del Tergesteo, sarà presentato l'ultimo libro del giornalista Sergio Canciani dal titolo “Roulette Russia, Neozarismo ai tempi di Putin”. Viaggio nell’ex impero sovietico, tra corruzione, nostalgia e illusione democratica (Castelvecchi Editore, 2012). La presentazione rientra nel ciclo di appuntamenti "Incontri con l'autore" promosso dall'Associazione Culturale Onlus "Cinzia Vitale" in collaborazione con Enel. «Il progetto denominato “Incontri con l'Autore” - spiega Roberto Vitale , presidente della Cinzia Vitale Onlus – ha lo scopo di incentivare e sostenere la cultura attraverso la presentazione di libri, in quanto la scrittura rappresenta un filo conduttore tra passato e presente, ma anche attraverso dei dibattiti su fatti ed eventi di importanza sociale».

J.S. Bach, sei concerti Brandeburghesi a Santa Caterina

 

Chiesa di Santa Caterina da Siena a Trieste- 15 settembre 2013 ore 20

 

Domenica 15 settembre, alle 20, nella chiesa di Santa Caterina da Siena, in via dei Mille 18, a Trieste, verrà inaugurata la stagione 2013-2014 della rassegna “Concentus. Musica, espressione dell’infinito” con l’esecuzione integrale dei Sei Concerti Brandeburghesi di J.S. Bach, da parte dell'Orchestra dell’Opera Giocosa del Friuli Venezia-Giulia diretta dal Maestro Severino Zannerini. L’esecuzione integrale dei sei capolavori bachiani non è un avvenimento comune. La complessità e varietà dei singoli concerti rende, infatti, una scelta impegnativa il volerli eseguire tutti di seguito. La rassegna è promossa e fortemente voluta dalla parrocchia di Santa Caterina da Siena – in collaborazione con la Delegazione di Trieste dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme guidata da Roberto Vitale – come impegno culturale e pastorale, “nella consapevolezza del valore spirituale della musica – spiega il parroco don Lorenzo Magarelli - chiamata in modo singolare a infondere speranza nell’animo umano”.

Alpenfest Tarvisio: in scena "Roulette Russia"

 

Piazza Unità d'Italia a Tarvisio- 17 agosto 2013 ore 18

 

Sabato 17 agosto, alle 18, in piazza Unità d'Italia a Tarvisio, in occasione dell'Alpenfest, la festa popolare fondata sulle tradizioni del Tarvisiano, sarà presentato l'ultimo libro del giornalista Sergio Canciani dal titolo “Roulette Russia, Neonazismo ai tempi di Putin”. Viaggio nell’ex impero sovietico, tra corruzione, nostalgia e illusione democratica. L'appuntamento, che rientra nel ciclo d'incontri "Il Libro nel Salotto delle Alpi Giulie" promosso dall'Associazione Culturale Onlus "Cinzia Vitale" in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Tarvisio, sarà moderato da Roberto Vitale, docente di Teorie e tecniche del linguaggio giornalistico e radiotelevisivo all'Università di Trieste. Seguirà il dibattito con l'autore. L'ingresso è libero. Un Paese che si sta riaffermando nello scacchiere mondiale, che – forte dei suoi immensi giacimenti energetici – tende la mano all’Occidente, ma non rinuncia a rapporti con gli «Stati canaglia».

I concerti della Wonderful Youth Orchestra

 

Dal 17 al 28 luglio 2013 in Slovenia, Croazia, Bosnia ed Erzegovina e Serbia

 

“European Spirt of Youth” è il titolo del tour di concerti estivo della “Wonderful Youth Orchestra” che gode dell'Alto Patrocinio del Parlamento Europeo. In programma dal 17 al 28 luglio, in Slovenia, Croazia, Bosnia ed Erzegovina e Serbia, i sei concerti della WYO daranno il “La” alle celebrazioni del 15° anno di attività della compagine sinfonica nata da un'idea europeista del suo direttore artistico, il Maestro Igor Coretti Kuret. I concerti a Tuhelj (18 luglio), Umago (19 luglio) e Zara (20 luglio), saranno anche l'occasione per festeggiare l'entrata della Croazia nell'Unione Europea. Il concerto del 23 luglio a Banja Luka verrà trasmesso in diretta dalla Televisione di Stato. Grande è, infatti, l'interesse che l'orchestra composta da 80 giovani musicisti di talento, nonché veri ambasciatori della pace, riesce a suscitare tra la gente di quei Paesi martoriati dalle guerre. I concerti in Serbia, il 25 luglio nella Sinagoga di Novi Sad e il 26 luglio nella sala “Kolarac”, sede della Filarmonica di Belgrado, concluderanno il tour estivo.

Alla scoperta della Colombia

 

Barrique winebar&restaurant di Trieste - 16 maggio 2013 ore 18.30

 

Giovedì 9 maggio 2013, alle 18.30, nel “salotto” di Barrique winebar&restaurant di Trieste, via Riccardo 4, si svolgerà l'incontro con il letterato Gaetano Longo, Console Onorario della Colombia nella Circoscrizione del Friuli Venezia Giulia. Si tratta del primo appuntamento del ciclo d'incontri  "Dialoghi tra culture" promosso dall'Associazione Culturale Onlus "Cinzia Vitale". L'ingresso è libero. La Nuova Granada apre il suo Consolato a Trieste il 7 luglio 1856, nominando titolare della rappresentanza Eduardo di Giuseppe Pillepich. Successivamente, il 20 gennaio 1862, il Consolato prende il nome di Consolato degli Stati Uniti di Colombia e, a partire dal 1930, diviene Onorario. Attualmente a ricoprire la carica è il letterato Gaetano Longo, molto attivo nel settore culturale, nonché direttore artistico del "Premio Internazionale Trieste-Poesia". Teatro dell'incontro sarà una location d'eccezione che si trova in una delle zone più romantiche e suggestive di Trieste, a due passi dall'Arco di Riccardo, in pieno centro storico a metà strada del percorso che porta da Piazza Unità d'Italia al Castello di San Giusto.

Lampi di guerra sul Libano

 

Libreria Internazionale "La Fenice" di Trieste - 13 aprile 2013 ore 17

 

Lunedì 13 aprile 2013, alle 17, alla Libreria Internazionale "La Fenice" di Trieste, in via Cesare Battistii 6, si svolgerà la presentazione del libro "Lampi di guerra sul Libano". Modererà la dott.ssa Paola Valenti. Interverrà il prof. Fulvio Salimbeni, docente di Storia Contemporanea all'Università degli Studi di Udine. L'ingresso è libero. Fare i conti con la vita non è facile, farli con la guerra è ancora più difficile. Ma questa è la condizione che, dopo un sintetico ma completo prologo, che offre al lettore una carrellata del contesto storico in cui si articolerà il libro, consente all’autore di raccontare la missione di pace dei caschi blu in Libano, durante la guerra nella Striscia di Gaza a cavallo tra il 2008-2009. Chi scrive è Roberto Vitale il portavoce dei militari italiani delle Nazioni Unite, un uomo che parla della sua missione, vissuta con il cuore di un soldato volontario e quello di un giornalista attento, che non dimentica di essere marito e padre. E’ cronaca, ma anche un equilibrato e profondo movimento dell’anima che lascia spazio ai sentimenti, senza penalizzare il ruolo scelto di militare generoso e fedele.

Ghana...la speranza della vita

 

Sala Giubileo della Comunità Greco-Orientale di Trieste - 18 marzo 2013 ore 18​

 

Lunedì 18 marzo 2013, alle 18, nella Sala Giubileo della Comunità Greco-Orientale di Trieste, in via Giuseppe Mazzini 3, si svolgerà l'inaugurazione della mostra fotografica dal titolo "Ghana...la speranza della vita". L'ingresso è libero. Con la mostra “Ghana...la speranza della vita”, l'associazione, nel 56° anniversaro di Indipendenza del Ghana dal Regno Unito, desidera proporre il mondo africano, non solo attraverso i suoi colori, ma con i protagonisti e, in particolare modo, con quelle donne che, attraverso l'opera svolta da volontari, hanno conquistato il “diritto” alla vita. Una maniera un po' diversa e assolutamente originale per promuovere il fondamentale lavoro di quanti, anche triestini, sono impegnati nel progetto “One day stop cervical cancer in women” realizzato in Ghana dalla Fondazione Donna a Milano Onlus, che vanta quale presidente del Comitato Scientifico il Prof. Harald Zur Hausen, Premio Nobel 2008 per la Medicina. Si tratta di un progetto di diagnosi e cura del cancro della cervice uterina in cui le donne sono sottoposte all'osservazione medica e hanno diagnosi, ed eventuale terapia, in un solo giorno.

All'Audace i "Pensieri" dell'artista Federica Pagan​​

 

Eppinger, via Dante 2/b Trieste - 25 gennaio 2013 ore 18​

 

"Pensieri" è il titolo della mostra personale di pittura dell'artista Federica Pagan che si inauguerà venerdì 25 gennaio 2013, alle 18, all'Eppinger Caffè di Trieste, in via Dante 2/b. La mostra, promossa dall'Associazione Culturale Onlus "Cinzia Vitale", sarà presentata da Luisa Venturin, e rimarrà aperta, a ingresso libero, fino a sabato 2 marzo. "C'è, in queste opere - scrive il giornalista Umberto Bosazzi -  un senso di profonda tranquillità, nonostante l'uso di colori se non violenti in tutti i casi forti, e nonostante l'indecifrabilità, a tutta prima, del soggetto. Quasi l'artista voglia comunicare, a chi guarda, la serenità che va cercando. Una serenità perseguita utilizzando una tecnica mista, che assomma le differenti necessità del vedere: dalla pittura alla fotografia, passando attraverso simboli grafici che rimandano alla scrittura. L'artista, insomma, scrive una lettera: in cui mette tutta se stessa. Sta poi allo spettatore decidere se approfondire il pensiero, nascosto ma non tanto, oppure fermarsi alla superficie. Una superficie che il colore muove e nello stesso tempo placa".

"Gialli in medicina" sotto la lente dei militari

 

Base Logistico Addestrativa EI di Tarvisio - 3 gennaio 2013 ore 18​

 

Giovedì 3 gennaio 2013, alle 18, alla Base Logistico Addestrativa dell'Esercito di Tarvisio, in via Romana 60, si svolgerà la presentazione del libro "Gialli in medicina" del professor Franco Perraro. L'appuntamento, moderato da Roberto Vitale, sarà introdotto dal Ten. Col. Rosario Avallone. comandante della struttura militare tarvisiana. L'ingresso è libero. "Gialli in medicina è un titolo interessante e accattivante, ma rispetto alla complessità, alla variabilità, alle incertezze della realtà sanitaria è insufficiente. Il prof. Perraro ha, quindi, pensato di allargare il tiro considerando altre dure parole: insidie (pensieri e lusinghe pericolose a cui è facile cedere) e paradossi (affermazioni, tesi e opinioni che, nonostante siano in contrasto con l'esperienza comune, si dimostrano, di fatto, fondate. Nel contesto sanitario, in continuo rimaneggiamento, è importante rispondere ai bisogni sanitari, ottenere risultati di salute, considerare le risorse disponibili, essere attenti ai bisogni a alle aspettative delle persone, e, in ultimo, non perseguire esclusivamente il contenimento dei costi. Sulla base di queste premese, l'autore ha configurato in tre parti la struttura del libro". ​

Appuntamenti 2013

Back