Concorso di idee per valorizzare la prua dello yacht Elettra

L'Associazione Culturale Onlus “Cinzia Vitale” nel 140° anniversario della nascita di Guglielmo Marconi, uomo e scienziato che ha dedicato tutta la vita al benessere dell'umanità dando inizio, con le sue invenzioni, a un'era in cui ha voluto collegare i continenti aiutando la pace e l'unione tra popoli, ha promosso, in collaborazione con l'Università degli Studi di Trieste, un Concorso di idee per la valorizzazione della prua della nave laboratorio “Elettra”, ospitata all'Area Science Park di Trieste, al fine di arricchire il patrimonio culturale e promuovere la ricerca scientifica.

 

I vincitori del concorso nell'aula Cammarata dell'Università di Trieste



 

IL PROGETTO VINCITORE

 

A vincere il concorso è stato un team di studenti del corso di laurea magistrale in Architettura dell'Università degli Studi di Trieste: Andrea Marinò, Marco Schmid, Alexandra Deganutti e Matteo Verazzi, i quali si sono aggiudicati il premio di 1.000 euro della Vitale Onlus. Menzione speciale per l'originalità della proposta progettuale al secondo classificato, Davide Capaldi, anch'egli studente di Architettura dell'Ateneo triestino.

L'elaborato risultato vincitore del concorso ipotizza il riposizionamento della prua della nave laboratorio in una piazzuola a ridosso della strada di ingresso del campus di Padriciano dell'Area Science Park. La prua viene inserita in un recinto poligonale (dodecaedro) in tensostruttura del diametro di 26 metri, che in sostanza è la reinterpretazione della prima antenna verticale realizzata da Guglielmo Marconi nel 1901 in Cornovaglia. All'interno del recinto il progetto prevede il posizionamento di una stele commemorativa in pietra d'Aurisina sovrastata da un bassorilievo bronzeo sul quale è raffigurata l'antenna romboidale inventata dal Premio Nobel bolognese e impressa sulle vecchie monete da 100 Lire. Il progetto ipotizza anche la realizzazione di due padiglioni, prospicenti la sede della prua, con sale espositive dedicate a reperti marconiani e percorsi di presentazione delle attività del parco scientifico.

La premiazione dei vincitori si è tenuta il 13 ottobre 2014 all'Università degli Studi di Trieste alla presenza, tra gli altri, del Rettore dell'Università di Trieste, prof. Maurizio Fermeglia, della Principessa Elettra Marconi e della commissione giudicatrice presieduta da Roberto Vitale, presidente della Vitale Onlus, e composta dagli architetti Giovanni Fraziano e Thomas Bisiani, dagli ingegneri Salvatore Noè e Gianpaolo Anselmi e dal dottor Leo Brattoli, capo ufficio stampa di Area Science Park.

Back